Media Valtellina
 
 

Castello Grumello

Punto di riferimento essenziale nella definizione del paesaggio della media Valtellina, il medievale Castello de Piro al Grumello domina un dosso roccioso ("grumo") terrazzato, in una posizione strategica sul versante solivo a pochi chilometri da Sondrio.

Si tratta di un raro esempio di castello gemino, ovvero costituito da due corpi distinti (uno militare, ad est, e uno residenziale, ad ovest) circondati dalle mura.

Costruito tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo dal ghibellino Corrado de Piro, è stato smantellato, come la maggior parte delle strutture fortificate, negli anni venti del Cinquecento per mano dei Grigioni.

Dopo essere stato donato, dalla Società Enologica Valtellinese, al FAI nel 1990, venne restaurato e nel 2001 riaprì al pubblico. Sulla via d’accesso al castello, degni d’attenzione sono la chiesa di S. Antonio, edificata nel 1668 e il vicino gelso, centenario.

Percorso
  • 7 min. da Sondrio
  • Tramite Via Panoramica
Caratteristiche
  • Adatto a famiglie con bambini
Informazioni

Approfondisci

Dove

Via Sant'Antonio 645 - Montagna in Valtellina
a 7 min. in auto da Sondrio tramite Via Panoramica

Accessibilità
Non accessibile in sedia a rotelle
Da non perdere
Una passeggiata fra i terrazzamenti alla scoperta delle cantine

Potrebbe interessarti anche...