Vivi
 
 

Castello Masegra

Il castello che domina Sondrio, in posizione strategica all’imbocco della Valmalenco, è l’unica struttura militare di Sondrio d’origine medievale ad essere rimasta integra e attiva fino ai giorni nostri.
Modificando nel corso dei secoli la sua funzione e la sua struttura architettonica, fino ad assumere l’aspetto così stratificato ed eterogeneo che oggi lo caratterizza, Castello Masegra riesce a fornirci uno spaccato sugli ultimi 700 anni di storia valtellinese.


La sua storia, come la sua testimonianza, è complessa: centro del potere feudale dei Capitanei, i signori di Sondrio, diventa elegante dimora signorile dei Beccaria nel Quattrocento e nel Cinquecento.
Alienato sul finire del secolo, passa al potente casato grigione dei Salis Soglio che ne faranno, dopo i torbidi e luttuosi eventi del ventennio che si apre col “Sacro Macello”, una fiorente azienda agricola.
Confiscato e riconvertito in caserma con l’annessione alla Cisalpina napoleonica, e infine, dal Secondo Dopoguerra, in distretto militare, il complesso è oggi di proprietà del Comune.


Di notevole interesse la camera picta rinascimentale custodita nella torre colombaia, con volta ad ombrello decorata con un prezioso ciclo di affreschi dell’ariostesco Orlando Furioso.

Informazioni

Approfondisci

Dove

Via De Capitani Masegra - Sondrio

Da non perdere
Una visita alla camera picta

Potrebbe interessarti anche...