Vivi
 
 

Scarpatetti

L’antico quartiere contadino di Scarpatetti ha mantenuto quasi del tutto intatte le sue caratteristiche: qui si affacciano tuttora le tipiche case rurali con ballatoi in legno, gli “involt” in pietra, i sostegni dei lumi a petrolio, le pietre “per la pòsa”.

Attraversando il quartiere e salendo fino a Castello Masegra si incontrano, tre piccole cappelle dedicate al culto mariano, che segnavano i tre periodi in cui la via era in festa, a testimonianza della devozione popolare.
La prima è dedicata a Maria Ausiliatrice, la seconda, all’altezza di salita Schenardi, è detta della “Madonna dell’uva” per la statua lignea (XVII sec.) raffigurante la Madonna col bambino con grappolo in mano e l’ultima, in prossimità di Castello Masegra, è dedicata al Sacro Cuore di Maria.

Approfondisci

Dove
Via Scarapetti - Sondrio
Accessibilità
Accessibile in sedia a rotelle
Da non perdere
Scopri la storia della Madonna dell’uva

Photogallery

Scarpatetti

Potrebbe interessarti anche...