MVSA
San Lorenzo e San Rocco

San Lorenzo e San Rocco

Le due statue rappresentano i Santi Lorenzo e Rocco con i loro simboli. Lorenzo ha al suo fianco una graticola, sulla quale subì il martirio, Rocco è raffigurato con il bastone da pellegrino e una piaga sulla coscia: il santo è infatti il protettore dei malati di peste.

Le due sculture provengono dalla chiesa di S. Lorenzo a Fusine (SO), dove erano poste sull’altare dedicato al Santo patrono. In precedenza però la statua di San Lorenzo era stata collocata sulla facciata della chiesa, dove fu esposta alle intemperie. Questo spiega perché una scultura abbia perso completamente il colore, mentre l’altra conserva ancora la policromia originale.

Le sculture sono state restaurate nel 1987; in quell’occasione sono stati rimossi alcuni elementi non originali come lo schienale che copriva la parte posteriore del San Rocco: questo ci ha permesso di vedere che la statua è cava all’interno.

Perché lo scultore è intervenuto su una porzione che nessuno avrebbe mai visto? Perché l’esperienza gli aveva insegnato che per una migliore conservazione della statua, il tronco di legno - non solo va scolpito all’esterno - ma anche scavato all’interno.