Eventi
Poetica degli affetti. Pittura italiana tra ottocento e novecento
MVSA
Palazzo Sassi de' Lavizzari Via Maurizio Quadrio 27 23100 Sondrio

Poetica degli affetti. Pittura italiana tra ottocento e novecento

Le sale espositive di Palazzo Sassi de’ Lavizzari, sede di MVSA – Museo Valtellinese di Storia e Arte, ospitano la mostra Poetica degli affetti. Pittura italiana tra Ottocento e Novecento , realizzata in sinergia tra il Comune di Sondrio e la Banca d’Italia, che da tempo si propone di valorizzare le sue collezioni al di fuori dei propri spazi.

La mostra propone uno spaccato di cultura figurativa italiana attraverso alcuni dei suoi massimi esponenti, includendo un ventaglio cronologico compreso tra l’annessione di Roma al Regno d’Italia e la Prima Guerra Mondiale. Le opere scelte rappresentano un’importante testimonianza di uno dei momenti più dinamici e prolifici della storia della pittura italiana: dai maestri del simbolismo come Angelo Morbelli e Silvestro Lega, sodale dei macchiaioli toscani, si passa ad artisti dalla pennellata delicata come Francesco Paolo Michetti o Ettore Tito, il cui colorito vivace ha radici nella grande tradizione veneziana, ad Antonio Mancini, originale interprete del naturalismo ottocentesco italiano.

L’esposizione inaugura venerdì 10 settembre 2021, ore 18:00, e sarà visitabile fino al 14 novembre 2021 negli orari di apertura del museo.

L’accesso agli spazi è consentito solo se in possesso di Green Pass.

 

Per l’inaugurazione i posti sono limitati ed è gradita la prenotazione a:
museo@comune.sondrio.it
tel. 0342 526 269

 

 

Locandina
Quando
10 settembre - 14 novembre 2021
Da martedì a domenica, ore 10:00/12:00 e 15:00/18:00
Accessibile in sedia a rotelle
Dove
 
 

Palazzo Sassi de' Lavizzari
Via Maurizio Quadrio 27
23100 Sondrio

Informazioni
  • Ingresso libero. In ottemperanza alle normative vigenti, l’accesso a MVSA e alle sale mostre è consentito solo ai visitatori muniti di green pass.